NUOVI INCENTIVI PER IMPIANTI BIOGAS AGRICOLI FINO A 300 KW

Pubblicato il 01.04.2019

APPROVATA LA MISURA INCENTIVANTE PER IMPIANTI BIOGAS AGRICOLI

La finanziaria 2019 ha confermato la misura volta ad incentivare con un plafond di 25 milioni di Euro la realizzazione di impianti di biogas fino a 300 kW realizzati da imprenditori agricoli, gli impianti devono essere alimentati per un 80% da effluenti zootecnici e sottoprodotti e per un 20% da colture di seconda raccolta autoprodotte.

 

Nel sito del GSE è presente l'Addendum alle procedure applicative del DM 23 giugno 2016, il quale integra il documento originale con le disposizioni in materia di incentivazione dell'energia elettrica prodotta da impianti alimentati a biogas, introdotto dalla Legge 30 dicembre 2018, n.145 (art.1). Nello specifico, il documento illustra:

  • i requisiti e le modalità necessari per l'accesso agli incentivi;
  • il regolamento per l'iscrizione al Registro;
  • le novità e modifiche in termini di richiesta ed erogazione degli incentivi;
  • il periodo di applicazione delle disposizioni.

Sempre nel sito del GSE è stato pubblicato il Bando relativo al Registro per l’accesso agli incentivi per gli impianti a biogas.

Il Registro aprirà il 10 aprile 2019 alle ore 9:00 e verrà chiuso improrogabilmente il 9 giugno 2019 alle ore 18:00, anche gli impianti in esercizio con diritto all'accesso diretto potranno presentare la richiesta di accesso agli incentivi dal giorno 10 aprile 2019 alle ore 9.00.

La potenza resa disponibile dal Bando è pari a 23,484 MW.

 

Grazie a questi incentivi si ha l'opportunità di realizzare un sogno! 

IMPIANTO BIOGAS AGRICOLO DA 100 kW

dav

IL PROSSIMO POTREBBE ESSERE IL TUO!